Il Museo della Memoria aderisce alla Giornata del Contemporaneo

Il Museo della Memoria ha aderito alla Giornata del Contemporaneo, l’evento nazionale promosso da AMACI, l’Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani, con l’opera di Amodio De Martino dal titolo “Asteroide Coronavirus”. Un’opera la cui forma, le protuberanze, l’estensione delle stesse su tutta la superficie fanno pensare ad un meteorite che ha colpito in pieno la Terra. L’esperienza che stiamo vivendo è traumatica per tutti. L’autore ha voluto interpretarla creando una commistione tra parte esterna e parte interna. La prima, lasciata quasi intatta, sta a indicare la pericolosità dell’oggetto; la seconda, finemente lavorata, evidenzia lo sforzo e le reazioni individuale e collettiva al fine di risollevare la società dagli effetti devastanti della Pandemia. L’opera declina insieme la speranza e le paure del momento. The form, the bumps, the extensions of those ones all over the surface did think about a meteorite that hit full earth and the experience has been shattering for all of us. The author  intended to create an intermingling between external part, left almost intact to signify the danger of the object, and, in continuity, the very fine manufacture of the parts to underline the effort and the individual, global and state reaction to raise all the society from the devastating effects of the pandemia. The work combines hope and fear of this moment. PRESENTAZIONE DELL’ARTISTA AMODIO DE MARTINO, nato ad EBOLI in provincia di Salerno, il 18/10/1941, professore di matematica.  Appartenente ad una generazione che, nata alla fine dell’ultima guerra, ha vissuto la propria fanciullezza e gioventù tra ristrettezze ed esigenze educative di un tempo di “vecchio stampo”, fatto di scoperte, di giochi basati sul “fai...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi